CARRELLI SEMOVENTI PER LA MOVIMENTAZIONE DI CARICHI PESANTI Morello LA SICUREZZA PRIMA DI TUTTO!


Postato su Novembre 26, 2020

Per qualsiasi azienda che sta valutando su quali attrezzature per la movimentazione di carichi pesanti investire, sono molti i fattori che influenzano la decisione di acquisto: economico, produttività della fabbrica, questioni ambientali, questioni di manutenzione, abilità e formazione dell’operatore, utilizzo dello spazio, consumo di energia, distanza e altro. Tuttavia, quando si tratta di persone, la SICUREZZA deve sempre essere al primo posto.

Esistono diverse categorie di attrezzature per la movimentazione di carichi estremamente pesanti.

Carrelli semoventi per carichi pesanti – su ruote

Carrelli semoventi per carichi pesanti – su rotaie

Carriponte, gru a ponte, gru a braccio

Paranchi

Carrelli elevatori speciali per carichi pesanti (generalmente adatti per pesi fino a 15-20 tonnellate)

I rischi derivanti dallo spostamento di carichi estremamente pesanti possono essere molti e piuttosto gravi. Questi comprendono:

  • schiacciamento dovuto alla caduta dei carichi
  • guasto dell’attrezzatura con le conseguenze che ne derivano
  • pericoli del terreno, a causa di una pavimentazione realizzata con materiali scadenti o alla presenza di ostacoli
  • rischi per l’operatore dovuti a una scarsa formazione o a distrazioni dell’operatore
  • rischi per il personale e infortuni dovuti a procedure operative inadeguate o ad attrezzature non sicure
  • rischio di danni allo stabilimento dovuti a operazioni non sicure o urti
  • rischi dovuti all’ambiente di lavoro, come ad esempio pavimenti scivolosi, presenza di ostacoli lungo il percorso, fili sospesi, vento e altro
  • carichi non sicuri dovuti al carico e ad una preparazione impropri

Morello è produttore leader di carrelli semoventi per carichi pesanti industriali (veicoli o carrelli industriali) ed è altamente specializzata nelle nuove tecnologie di movimentazione dei carichi pesanti fino a 1000 tonnellate negli stabilimenti di produzione, sia all’interno che all’esterno.

CARRELLI SEMOVENTI PER CARICHI PESANTI – SOLUZIONE A BASSO RISCHIO

I carrelli semoventi per carichi pesanti sono uno dei metodi più sicuri per spostare carichi estremamente pesanti all’interno di una fabbrica, per una serie di motivi diversi. Molto semplicemente:

  • Il carico viene collocato in una posizione estremamente stabile su una grande piattaforma di acciaio
  • La piattaforma è sostenuta da e si sposta su ruote industriali
  • Il movimento è fluido e facilmente gestibile, la frenata è sicura e graduale
  • L’operatore lavora a distanza, utilizzando un’apposita interfaccia di controllo
  • Grazie all’alta tecnologia dei sensori, i carrelli semoventi per carichi pesanti rilevano la presenza di eventuali ostacoli o persone sul suo percorso e risponde alla situazione di conseguenza. Tanti tipi di sensori possono essere aggiunti al carrello a seconda dell’ambiente e dell’applicazione.
  • È richiesta una formazione minima dell’operatore, poiché un carrello può essere utilizzato in modo efficiente dopo circa un’ora di formazione di base.
  • Il movimento è molto preciso e ciò elimina il rischio di danni allo stabilimento
  • I carrelli elettrici sono silenziosi
  • Zero inquinamento dell’aria
  • I motori elettrici eliminano il problema di perdite o fuoriuscite di olio
  • I carrelli OMNI sono dotati di un controllo individuale delle ruote. Ogni ruota ha un proprio motore, un proprio sistema di frenata, un proprio sistema di regolazione idraulica dell’altezza adatto per superfici irregolari e pendenze, al fine di mantenere il carico sempre orizzontale.
  • L’uso in spazi ristretti fa parte delle normali procedure operative dei carrelli semoventi.
  • I carrelli AGV forniscono un livello ancora maggiore di sicurezza e precisione, in quanto includono tutte le tecnologie più avanzate per ottimizzare la sicurezza e l’efficienza.
  • È possibile fornire carrelli ATEX per l’uso in ambienti con sostanze volatili e a rischio di esplosione.

CARRIPONTE / GRU A PONTE – ALTO RISCHIO

Tra tutte le operazioni con le attrezzature di movimentazione dei materiali pesanti, quelle con le gru possono essere molto rischiose e devono essere eseguite da operatori adeguatamente formati ed esperti, per evitare di causare danni al carico, allo stabilimento o, cosa ancora peggiore, al personale e allo stesso conducente/operatore.

Le gru comportano la sospensione del carico in altezza, la stabilizzazione del carico, la riduzione al minimo dei movimenti di oscillazione e lo spostamento del carico ad una certa distanza all’interno dell’impianto, al di sopra di altre attrezzature o persone presenti nell’area di lavoro.

Le catene o i grilli devono essere abbastanza solidi e resistenti da potere sostenere carichi estremi. L’uso delle catene è molto rischioso, poiché vi è il rischio di serie lesioni alle dita. Gli operatori devono lavorare a contatto diretto con le catene e con il carico. Gli incidenti mortali dovuti all’uso delle gru si verificano ogni anno negli ambienti di lavoro.

ROTAIE – BASSO RISCHIO

I carrelli semoventi per carichi industriali su rotaie possono essere una soluzione abbastanza efficiente in alcuni ambienti di lavoro. Il rischio aggiuntivo rispetto ai carrelli semoventi su ruote è la presenza delle rotaie all’interno dell’ambiente di lavoro. Queste comportano un possibile rischio d’inciampo e possono essere un ostacolo per lo spostamento di alcune piccole attrezzature su ruote.

Tuttavia, un vantaggio per la sicurezza può essere la consapevolezza che il carrello e i carichi estremi si muovono lungo un percorso fisso che è facilmente visibile all’interno dell’impianto.

CARRELLI ELEVATORI – RISCHIO MODERATO

I carrelli elevatori, tra tutte le tecnologie dedicate alla movimentazione di materiali pesanti, sono ampiamente utilizzati nell’industria e fino a certi pesi possono essere una scelta interessante per alcuni impianti di produzione. A parte le ovvie limitazioni di peso, un carrello elevatore può essere una soluzione flessibile. Tuttavia, le implicazioni in termini di sicurezza per i carichi estremi possono essere abbastanza serie.

Vi sono dei rischi per la sicurezza ben documentati legati all’uso dei carrelli elevatori che possono essere totalmente eliminati con i carrelli semoventi per carichi pesanti.

  1. 1. Manovra: Lo sterzo posteriore offre un raggio di sterzata limitato per la parte anteriore del carrello elevatore, ma la parte posteriore del carrello si allarga durante la curva.
  2. Punti ciechi: Il carico trasportato può creare dei punti ciechi per l’operatore.
  3. Stabilità del carico: I carrelli e i rispettivi carichi possono diventare instabili se utilizzati su pendenze, su superfici bagnate e oleose e su terreni accidentati.
  4. Rifornimento di carburante: Per i carrelli elevatori diesel le operazioni di rifornimento sono particolarmente pericolose.
  5. Velocità: Il peso del carrello con il carico, insieme alla velocità raggiungibile comportano seri rischi. Un carrello elevatore che opera a bassa velocità può causare gli stessi danni di un’auto che viaggia molto più veloce.

Fatto interessante: Finora, il carrello elevatore che ha la più alta capacità di carico è il carrello elevatore Kalmar prodotto nel Regno Unito. È iscritto nel Guinness dei Primati per la sua capacità di carico di 90.000 kg, che corrisponde a circa 198416,04 lbs.

FATTORI DI SICUREZZA DA PRENDERE IN CONSIDERAZIONE

Sono molti i fattori legati alla sicurezza da considerare quando si deve scegliere le tecnologie per la movimentazione dei carichi pesanti più adatta al proprio impianto. Assicurarsi che la SICUREZZA venga sempre messa al primo posto nell’elenco delle priorità.

Se avete chiare le domande che volete porre, con molta più probabilità adotterete decisioni più consapevoli sugli investimenti da fare!

Non esitate a contattarci. Saremo lieti di parlare con voi!

Il Team di Fidelizzazione Clienti Morello: Amedeo Morello, Luca Tibaldi, Stefano Rizzo

Share: