CARRELLI INDUSTRIALI PER L’INDUSTRIA DEI PREFABBRICATI IN CEMENTO E DELLE COSTRUZIONI


Postato su Settembre 30, 2020

La costruzione di prefabbricati consiste nella fabbricazione di prodotti in calcestruzzo tramite uno stampo che, dopo essere rimasti ad indurire in un ambiente controllato, vengono trasportati in cantiere per l’assemblaggio finale, rendendo indispensabile dell’attrezzatura per la movimentazione di materiali pesanti. La costruzione di prefabbricati è una soluzione generalmente scelta per i progetti che richiedono una garanzia di durata, qualità e solidità strutturale.

Le strutture prefabbricate possono raggiungere pesi significativi e queste strutture di montaggio devono essere movimentate sia all’interno dello stabilimento di produzione che in cantiere. Morello ha una solida esperienza nella fornitura di carrelli industriali per carichi pesanti ai produttori di prefabbricati in cemento, partecipando e contribuendo alla produttività e all’efficienza di importanti progetti internazionali.

Negli Stati Uniti, nel Regno Unito e nel Medio Oriente sono state impiegate le piattaforme mobili e, in generale, semoventi per carichi pesanti Morello per la movimentazione di travi in cemento armato estremamente grandi, ma anche di unità più piccole e più compatte sia negli stabilimenti di produzione che in cantiere.

Desideriamo sottolineare i vantaggi dell’utilizzo della tecnologia Morello, in particolare in termini di produttività, efficienza del sito, sicurezza e tecnologie smart utilizzate. Il seguente “Case Study” è un esempio dell’esperienza e della capacità di Morello di fornire attrezzature per la movimentazione di materiali pesanti ai settori dei prefabbricati in cemento e delle costruzioni.

Case Study: Movimentazione di strutture prefabbricate in cemento in uno stabilimento di produzione nel South Dakota, Stati Uniti, per un’azienda statunitense ben consolidata con una storia di oltre 100 anni nel settore edile statunitense.

La sfida: L’azienda aveva bisogno di spostare grandi pannelli prefabbricati in cemento armato di oltre 12 metri (40 piedi) di lunghezza e del peso di oltre 60 tonnellate (130.000 libbre). Questi pannelli dovevano essere trasportati su pallet in acciaio con struttura ad A e dovevano essere utilizzati sia all’interno che all’esterno dello stabilimento.

La soluzione: Morello ha lavorato alla progettazione e alla costruzione di 2 carrelli semoventi omnidirezionali per carichi pesanti, pensati per la movimentazione di materiali pesanti, ovvero dei pannelli in cemento presso lo stabilimento. Questi carrelli sono lunghi 12 metri (40 piedi) e sono progettati per sollevare i pallet in acciaio con struttura ad A utilizzati per sostenere e spostare le strutture prefabbricate. Anche i pallet in acciaio utilizzati per sostenere i lunghi pannelli rettangolari in cemento sono stati progettati e costruiti da Morello, in modo da garantirne la massima efficienza di utilizzo con i carrelli.

Per spostare i pannelli di cemento da 60 tonnellate (130.000 libbre) il carrello omnidirezionale viene posizionato sotto al pallet in acciaio utilizzando il dispositivo di controllo remoto. Il carrello viene sollevato a pochi centimetri da terra sollevando il pallet in acciaio con struttura ad A su cui vengono caricati i pannelli in cemento, e può quindi essere spostato con il telecomando nella posizione di destinazione.

Tecnologie di bordo:

Sterzo: per gestire e manovrare questo carico lungo all’interno degli spazi limitati dello stabilimento, è stata proposta la sterzatura omnidirezionale o multidirezionale, in modo che i carrelli possano ruotare su sé stessi o spostarsi di 90° o in diagonale. In questo modo si ottiene la massima flessibilità di sterzata. I carrelli omnidirezionali sono inoltre dotati di un motore elettrico indipendente su ogni ruota.

Autonomia di alimentazione: i carrelli industriali per grandi carichi devono lavorare ininterrottamente per molte ore e per questo motivo sono alimentati da batterie al litio che garantiscono un’autonomia effettiva di 8 km (5 miglia). La velocità di funzionamento è di 25 metri/min (82 ft/min). Inoltre, i carrelli sono azionati da motori elettrici brushless ad alta precisione e privi di manutenzione.

Sospensione: poiché i carrelli industriali per carichi pesanti devono funzionare sia all’interno che all’esterno, sono dotati di una sospensione idraulica in modo da adattarsi a superfici irregolari e imperfette.

Software: software 100% di proprietà di Morello, sviluppato grazie a molti anni di esperienza nelle applicazioni industriali e nella realizzazione di semoventi per carichi pesanti.

Assistenza tecnica: il carrello è dotato di un sistema di diagnostica avanzata sull’interfaccia HMI. L’assistenza remota può essere fornita direttamente dalla sede centrale di Morello attraverso dispositivi integrati IoT. Morello si avvale inoltre della collaborazione di un partner tecnico americano altamente esperto e in grado di fornire un supporto tecnico pratico quando necessario. La soluzione fornita all’azienda cliente statunitense di Morello utilizza tecnologie all’avanguardia progettate per migliorare le operazioni di fabbrica. L’esperienza maturata in molti anni di attività, oltre ai processi di gestione dei progetti di Morello, assicura che non vengano trascurati i dettagli operativi e che sia sempre garantita un’assistenza commerciale e tecnica totale.

Share: